Home Attualità Messina, l’accoglienza nel fango